Le Mie Ricette, Le mie Ricette Vegan

Falafel di Ceci al Forno a modo mio

I falafel sono polpettine di legumi e spezie tipiche della cucina mediorientale.

Pronti a conoscerne la storia?

La storia ci racconta che i falafel abbiano origine nel lontano Egitto. La base tipica erano i fagioli (l’etimologia della parola, infatti, è “con molti fagioli”) ma tramandandosi negli anni, è diventata a base di fave e ceci.
La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo, oltre ai legumi, di spezie come coriandolo e cumino, cipolla e aglio. È proprio grazie a questo mix di erbe e spezie che queste polpette acquisiscono il loro gusto unico ed inconfondibile, tipico della profumata cucina araba.

Mai una polpetta fu più longeva! Se in passato rappresentavo il piatto consumato dagli antichi egizi oggi sono oggi il piatto più diffuso al mondo, al punto da essere lo streetfood più di moda del momento. In Egitto, Palestina ed Israele sono il piatto nazionale, la cui ricetta viene tramandata di generazione in generazione. Ma a poco a poco questa polpetta ha conquistato non solo il Medioriente ma anche l’occidente come pietanza da gustare per strada in un cartoccio di carta o dentro un panino pita.

I Falafel sono addirittura il piatto della condivisione e cordialità, ma come può un piatto così unire popoli? Basta pensare a come si gustano. La tradizione mediorientale vuole, infatti, che queste polpettine di legumi vengano gustate insieme a delle salse a base di yogurt, tahina oppure hummus e paprika. Vengono poste al centro della tavola e prese con le mani, segno di familiarità e condivisione, e poi intinte nelle varie salse. Capaci, insomma, di riunire attorno ad una tavola intere famiglie e differenti culture.

State già pensando all’organizzazione di una cena etnica a base di queste deliziose polpette? Allora siete nel posto giusto…

INGREDIENTI

PER LE POLPETTINE

  • Ceci già lessati(una confezione)
  • Prezzemolo
  • Basilico
  • Curry
  • Curcuma
  • 1 spicchio d’aglio grande o 2 piccoli
  • 1/4 di cipolla o cipollotto
  • 2cucchiai di tahina (facoltativa)
  • farina di ceci o pangrattato

PER LA SALSA

  • 150g di yogurt greco 
  • 1 cucchiaino di miele o sciroppo d’acero
  • 2cucchiai di latte di mandorla o normale
  • 4foglie di menta
  • 1 cucchiaio di burro d’arachidi(facoltativo)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

PER LA PANATURA

  • Semi di papavero e di sesamo(o pan grattato)

PROCEDIMENTO

  1. Fate sgocciolare i ceci e conservate l’acqua. Prendete un tritatutto e versare all’interno i ceci sgocciolati, tritate un pò.
  2. Poi aggiungete cipolla e aglio, tritate nuovamente, e aggiungete tutti gli altri ingredienti.
  3. Tritate ancora, se non si trita bene il composto aggiungete un pò d’acqua dei ceci.
  4. Una volta ottenuta la consistenza desiderata mettete in una ciotola e se è troppo morbido, aggiungete 2 cucchiai di pangrattato o di farina di ceci.
  5. Fate riposare in frigo per  15 minuti.
  6. In un piatto o ciotola piatta alla base mettete i semi che avete a disposizione o il pangrattato, trascorso il tempo di riposo prendete il composto formate le palline e passatele nei semi, adagiatele su una teglia con carta forno.
  7. Dopodichè spennellatele con un pò d’olio di semi o con dell’acqua e mettete in forno.
  8. 180gradi per 10/12 minuti circa.
  9. Nel frattempo prepariamo la salsa. Mettete tutti gli ingredienti in un becker e con un frullatore ad immersione mixate la salsa, una volta pronta mettetela in frigo.
  10. Gustate le polpettine con questa fantastica salsa fresca e profumata, si abbina perfettamente ai falafel.

CONSERVAZIONE

Potete conservare le polpette in frigo in un contenitore ermetico per circa 3 giorni, oppure potete preparale e congelarle da crude in un sacchetto per alimenti.

Seguitemi su instagram e postate le foto delle ricette che provate taggandomi. A Presto!

Se volete beneficiare della spedizione gratuita degli utensili che sono in evidenza in viola nell’articolo cliccate quiiscrivetevi ed avrete diritto ad usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime.

Please follow and like us:
Per Info scrivi un e-mail
Instagram

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *