I Lievitati, Le Mie Ricette

Cruffin

Se adori cucinare e mangiare non puoi non conoscere Julia Child…

Julia Child è stata una delle cuoche più famose degli Stati Uniti che ha insegnato a cucinare a migliaia di americani., fu colei che portò la cucina francese in America.

Quando Julia scopre la cucina francese, se ne innamora e si iscrive alla prestigiosa scuola di cucina Cordon Bleu, ed è cosi che impara a cucinare e scrive un libro da 734 pagine.

E’ famosa per aver scritto e detto alcune delle frasi più divertenti sulla gastronomia.

“Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura. Ma soprattutto divertiti” è una delle sue frasi che più adoro!!! E lo dico a voi, non vi arrendete, provateci sempre e siate caparbi.

Questo per dirvi che la ricetta di cui parleremo oggi non sarà la più semplice da fare, ma seguendola passo dopo passo sarà quasi una passeggiata.

Oggi parleremo dei CRUFFIN. I Cruffin sono un mix tra Muffin e Croissant, hanno l’irresistibile croccantezza del croissant e l’innata morbidezza del muffin.

INGREDIENTI

  • 400g di farina
  • 200ml di latte
  • 3g di lievito di birra secco o 10g di fresco
  • 50+10g di zucchero
  • 1cucchiainoi di sale
  • 80+170g di burro
  • 1turlo+1cucchiaio latte (per spennellare)
  • 50g zucchero+50ml acqua(per sciroppo zucchero)

PROCEDIMENTO

  1. Lasciate a temperatura ambiente 170g di burro
  2. Poi proseguite sciogliendo nel latte tiepido il lievito e 10g di zucchero, lasciate riposare 10 minuti.
  3. Mettete nella boule di una planetaria(o su una spianatoia) la farina, il latte(con il lievito), lo zucchero e 80g di burro a pomata(lasciato a temperatura ambiente per 30 minuti o mettetelo in microonde per 20 secondi), impastate con il gancio per 4 minuti a velocità bassa, poi aggiungete il sale e continuate per 3 minuti a velocità bassa e per un minuto ad una velocità medio alta.
  4. Pirlate l’impasto quindi fate una pallina, avvolgete nella pellicola e mettete in freezer per mezz’ora.
  5. Nel frattempo appiattite i 170g di burro tra 2 fogli di carta e formate un quadrato 20x20cm, riponete in frigorifero per 30 minuti.
  6. Trascorsa la mezz’ora riprendete l’impasto, stendetelo con l’aiuto di un mattarello in un rettangolo 40x20cm, dovrà essere il doppio del burro. Mettete il burro piatto su una delle 2 estremità del rettangolo e ripiegate su di esso l’altra estremità come un lenzuolo per ricoprirlo totalmente.(Guardate lo step 2 dell’immagine sottostante per capire meglio)
  7.  
  8. Spolverizzate leggermente il panetto con della farina e stendetelo con il mattarello in direzione dell’ apertura, per il verso della lunghezza. Ora dovrete eseguire tre pieghe in questo modo(come in step 3 guarda figura), portate un lembo di impasto ad un terzo del rettangolo e poi ricoprite con l’altro lembo. avvolgete nella pellicola e lasciare 30 minuti in frigo.
  9. Riprendete il panetto e stendetelo di nuovo in un rettangolo sempre nel senso delle aperture e date una piega a 4 come nella figura sottostante
  10. riponete in frigo per altri 30 minuti, riprendete e stendetelo nel senso delle aperture, formate un rettangolo 30×50
  11. .poi tagliate delle strisce 3×15 come in foto.
  12.  arrotolatene 2 o 3 su se stesse e adagiate i rotoli nei pirottini da forno o in stampi da muffin. se avete degli stampi piccoli usate 2 strisce, se ne avete di grandi utilizzatene 3.
  13. Una volta adagiati i cruffin negli stampi coprite con uno strofinaccio e mettete a lievitare in forno spento o in un luogo caldo fino al raddoppio, ci vorranno dalle 2 alle 3 ore.
  14. Quando avranno lievitato preriscaldate il forno a 180°, sbattete un tuorlo con un cucchiaio di latte e spennellate il composto sulla superfice dei cruffin, infornate per 20minuti circa.
  15. Create uno sciroppo di zucchero facendo sciogliere in un pentolino 50 g di zucchero in 50ml di acqua. Sfornate i cruffin lasciate riposare per 5 minuti e spennellateli con lo sciroppo di zucchero, poi passateli nello zucchero semolato(passaggio facoltativo).
  16. Farcite con crema pasticcera, confetture, gianduia…servite tiepidi!!!
  17. Da cotti conservateli per un giorno sotto una campana o in sacchetto per alimenti.
  18. Potete congelarli negli stampi prima della lievitazione, per poi metterli a lievitare la sera prima di cuocerli in forno spento coperti da uno strofinaccio…

Per non perdervi tutte le news seguitemi su Instagram clicca qui

Please follow and like us:
Per Info scrivi un e-mail
Instagram

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *