I Lievitati, Le Mie Ricette

Burger Buns a lunga lievitazione

La mia storia con il lievito madre è una sorta di storia infinita, che non smette mai di stupirmi. Sempre pronta ad indirizzarmi verso nuovi orizzonti, nuovi obbiettivi da raggiungere, continue sfide.

Quella che ho affrontato in questo weekend è stata la sfida con i Burger Buns, una bellissima scoperta, questi panini hanno un aroma fantastico, e non sto neanche a raccontarvi di quanto siano soffici…

Beh se volete scoprirlo vi tocca replicarla…

ENJOY🤪

INGREDIENTI

(per 10panini da 120g o 12 burger da 100g)

Ricetta con Li.co.li

  • 500g farina tipo 1 con almeno 13g di proteine
  • 200g di li.co.li attivo
  • 200g di uova
  • 150g di burro
  • 170g di latte
  • 40g zucchero
  • 12g sale
  • Uovo per spennellare
  • Fiocchi D’Avena o semi vari per la superficie

Ricetta con Lievito di birra

  • 600g farina tipo 1 con almeno 13g proteine
  • 10g lievito di birra fresco o 3g di secco
  • 270g di latte
  • 200g di uova
  • 150g burro
  • 40g zucchero
  • 12g sale
  • Uovo per spennellare
  • Fiocchi D’Avena o semi vari per la superficie

PROCEDIMENTO

  1. Se usate il lievito di birra andate in fondo alla pagina al punto 17**
  2. Innanzitutto rinfrescare il Li.co.li e aspettare che raddoppi.
  3. Un’ora prima che il Li.co.li termini il raddoppio, in una ciotola della planetaria unite la farina, il latte e le uova precedentemente sbattute. Procuratevi il gancio della planetaria e impastate per 2minuti circa. Coprite e fate riposare un’ora (autolisi).
  4. Trascorso il tempo di riposo unite il li.co.li e impastate per 4minuti a bassa velocità.
  5. Poi aggiungete lo zucchero, fate assorbire e aggiungete il sale, lavorate ancora per 2minuti. Coprite e lasciate riposare per 15minuti.
  6. Nel frattempo ammorbidite il burro, al microonde oppure tiratelo fuori un paio di ore prima,mi raccomando dovrà essere a pomata e non sciolto.
  7. Aggiungete il burro in 3 battute, quindi aggiungete la prima parte e fate assorbire, una volta assorbito unite la seconda e così via, quando il burro sarà completamente assorbito fate lavorare per 1minuto a velocità medio alta e poi ancora per 5 minuti a bassa velocità. Il vostro impasto dovrà risultare elastico e non si dovrà strappare, fate la cosiddetta prova della “mutanda” per vedere se la maglia glutinica si è formata bene.
  8. Oleate o imburrate un contenitore ermetico abbastanza capiente e adagiate l’impasto, coprite e lasciate riposare per 30minuti.
  9. Dopo 30 minuti date la prima piega di rinforzo, ripetete questo passaggio altre 2 volte a distanza di mezz’ora.
  10. Coprite bene e fate raddoppiare, in forno spento o vicino ad una fonte di calore come il termosifone.
  11. Dopo il raddoppio riporre in frigo fino al mattino seguente. Il mattino successivo lasciate l’impasto a temperatura ambiente per un’ora e poi formate i vostri panini.
  12. Rovesciate l’impasto su una spianatoia spolverata di farina e dividete l’impasto in 12 parti da 100g oppure se preferite panini più grandi,fate come me e dividetelo in 10palline da 120grammi.
  13. Pirlate e formate le palline, adagiatele su una teglia distanziate tra loro, coprite con pellicola e mettete in forno spento con luce accesa fino al raddoppio o poco più, ci vorranno circa 4/5ore, 2/3 ore circa se usate lievito di birra.
  14. Dopo la lievitazione liberate il forno e preriscaldate a 200gradi con un pentolino d’acqua sulla base del forno(servirà per creare vapore). Spennellate la superficie dei burger buns con l’uovo e semi misti a scelta, quando il forno sarà caldo infornate, dopo 10minuti togliete il pentolino e continuate la cottura per altri 10/15minuti. Attenzione se la superficie si colorerà troppo vi basterà mettere della carta d’alluminio sui panini così non doreranno eccessivamente.
  15. Sfornate. Fate raffreddare completamente e conservateli in un sacchetto per alimenti o congelateli.
  16. **Sciogliete il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente e poi aggiungete alla farina e uova precedentemente sbattute, impastate con la planetaria e utilizzate il gancio, fate lavorare per 3minuti a velocità bassa, poi coprite e fate riposare per 45minuti. Ora proseguite dal punto 5 normalmente!!!

Per non perdervi tutte le ricette seguitemi su Instagram clicca qui!!!

Alla prossima 😉

Please follow and like us:
Per Info scrivi un e-mail
Instagram

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *